Notizie e risultati

24 agosto 2020

I RISULTATI DEL SANTA CRUZ FSA ALL’INTERNAZIONALE DI GSTAAD

Andrea Tiberi, Greta Seiwald ed Andrea Colombo hanno si sono presentati sabato ai nastri di partenza della terza ed ultima prova valida per il circuito internazionale Swiss Bike Cup che si è corsa a Gstaad. Zaccaria Toccoli ancora fermo ai box a causa dell’allergia.

“Era un tracciato piuttosto particolare – commenta Grata – e proprio per le sue caratteristiche era fondamentale trovare il gruppetto giusto per avere una posizione favorevole e magari risparmiare qualche energia. A ruota si stava bene. Peccato per l’epilogo sfortunato.”

Questa l’essenza della gara di Greta che nella terza ed ultima prova del circuito internazionale Swiss Cup. Un tracciato veloce, lunghi tratti controvento e ripide ascese cementate. Un po’ “old school”, ma di questi tempi l’importate è correre e l’aspetto tecnico del tracciato di gara va sicuramente in secondo piano.

Greta parte bene, è nel gruppetto subito dietro le battistrada, quello che si gioca le posizioni dalla 5ª alla 10ª ed in questo momento, senza World Cup e date certe per il futuro, una top ten internazionale è davvero importante! “Purtroppo nel corso del secondo giro ho stallonato la ruota posteriore e sono stata obbligata a fermarmi ai box per il cambio. Inutile dire che così ho dovuto dire addio alla possibilità di una top ten o forse anche qualcosa di meglio. Su un tracciato del genere era impossibile rientrare in gioco. Chiudo in 17ª posizione. Che non sono soddisfatta l’ho già detto, vero!?”

Nella gara open maschile schierati il capitano Andrea Tiberi ed il giovane Andrea Colombo che chiudono rispettivamente in 50ª e 49ª posizione, mentre Zaccaria Toccoli è ancora fermo ai box a causa dell’allergia respiratoria che gli sta impedendo di poter ripartire con la stagione agonistica. “Come ha già detto Greta il tracciato non ci era certo favorevole – racconta #IronTibi – per di più partendo da dietro si sapeva già che sarebbe stato difficile riuscire a prendere la scia dei riders la davanti. Poco male. Abbiamo sfruttato l’occasione per alzare il ritmo e l’intensità dello sforzo. A questo punto ogni occasione è utile per miglioare la condizione in attesa che arrivino almeno gli appuntamenti più importanti della stagione.”

Gare e risultati