Notizie e risultati

18 aprile 2021

HAIMING É STREGATA PER I PILOTI DEL SANTA CRUZ FSA

Il migliore è Luca che chiude in 8ª posizione. Maxime parte benissimo ma cala drasticamente da metà gara e chiude in 15ª. Nella femminile Greta e Martina non riescono ad andare oltre alla 23ª e 26ª posizione.

Ancora una volta il selettivo tracciato austriaco di Haiming non ha portato i risultati sperati per i piloti del Santa Cruz FSA. Il copione è lo stesso che abbiamo già visto e rivisto nelle ultime settimane in occasione dei recenti appuntamenti internazionali in Italia. Anche alla Ötztaler Mountainbike HC il parterre era da World Cup. Segno che tutti stanno scaldando i motori, che tutti vogliono arrivare caldi e rodati tra 20 giorni ad Albstadt.

Per i nostri era più una questione di test che di risultato. Ma è chiaro che la gara è gara e con questo livello si corre sempre con un unico grande bersaglio nel mirino. “Non sono molto contento – ha detto Maxime – anche se devo dire che l’ottima partenza e quei primi giri in testa mi hanno dato grande fiducia in vista della coppa. Poi da metà gara in poi sono calato. Un po’ me l’aspettavo perché in questo periodo sto intensificando i lavori e sapevo d’essere arrivato a questa gara già un po’ stanco. Ma non credevo così tanto. Andrà sicuramente meglio alla prossima.”

Discreta prova per Luca che con la sua 8ª posizione ha almeno la consolazione della top ten: “La gamba girava meglio che domenica scorsa, ma non posso certo dire che stavo benissimo. Ho lottato per tenere la sesta posizione fino all’ ultima salita, dove ho commesso un piccolo errore, ho messo il piede a terra e ho perso 2 posizioni stupidamente! Adesso ci saranno 2 settimane di allenamento intenso per migliorare ancora in vista delle 2 prove di coppa, dove vogliono essere al 100%”

Gara difficile per le ragazze che oggi hanno trovato un livello ancora più alto delle avversarie. Insomma, un altra HC di simulazione alle prove di World Cup: “Tutto sommato una bella gara – ha detto Greta – sono riuscita a limitare i danni e recuperare sul finale. Ho ancora tanto lavoro da fare, le sensazioni sono buone e sono sulla buona strada.”

“Dopo un week end di stop sono abbastanza contenta del rientro – ha commentato Martina – non era una gara facile e sul finale sono calata perdendo posizioni importanti. Ma me l’aspettavo. Ora ci rimettiamo subito al lavoro per i prossimi appuntamenti.”

PHOTO MEDIA CONTENT

WOMEN RESULTS

MEN RESULTS

unnamed(162)

Gare e risultati