Notizie e risultati

26 giugno 2021

GRETA E MARTINA: DA LA THUILE LA RINCORSA PER LA WORLD CUP

Le nostre ragazze tornano in pista nell’ultimo appuntamento del circuito internazionale italiano per rifinire la preparazione in vista dei prossimi appuntamenti con la World Cup chiudendo rispettivamente al secondo ed al terzo posto nella generale. Luca Braidot è in ritiro pre-olimpico con la selezione azzurra. Maxime Marotte a riposo precauzionale dopo la seconda dose del vaccino anti Covid.

Trascorsi una decina di giorni in ritiro in altura Greta Seiwald e Martina Berta sono tornate a gareggiare sfruttando l’ultimo appuntamento con il circuito internazionale italiano di scena oggi a La Thuile (AO). Niente gara per Maxime Marotte che dopo aver raggiunto il team in Italia nel corso della settimana questa mattina è stato precauzionalmente messo a riposo forzato.

“Giovedì ho avuto il richiamo con la seconda dose del vaccino anti Covid. Ero comunque venuto convinto di riuscire a correre – ha detto Max – ma questa mattina, seppure stia fisicamente bene, non mi sentivo proprio al 100% e così, di comune accordo con lo staff del team, abbiamo deciso di non rischiare per poter puntare ad arrivare al top la prossima settimana a Les Gets.”

Assente anche Luca Braidot chiamato dal CT della nazionale per il ritiro pre-olimpico con la selezione di atleti pronti ad essere convocati per Tokyo, sono state le nostre ragazze le uniche a scendere in pista nella gara odierna. Un tracciato esigente ed una gara dura hanno messo alla prova la loro resistenza dopo il carico di lavoro in altura.

“La gara di oggi era la ciliegina sulla torta della nostra preparazione – ha detto Greta – sapevamo sarebbe stata dura già di suo, in più veniamo da un lungo periodo di carico, per questo non avevamo certo pretese di risultato anche se tutto sommato torniamo a casa io con un ottavo posto e Martina con un 11º”.

Greta e Martina chiudono così la generale del circuito internazionale rispettivamente in 2ª e 3ª posizione, un risultato positivo ma non determinante sul loro cammino stagionale: “Un podio fa sempre piacere – sottolinea convinta Martina – ma i nostri obbiettivi devono essere altri. Abbiamo una grande responsabilità nei confronti del nostro team e dei nostri sponsor. Ora sta a noi fare il possibile per non deluderli”.

WOMEN RESULTS

unnamed(171) unnamed(172)

Gare e risultati